All’inizio di ogni anno, su proposta del Dipartimento cittadino per la sanità e la previdenza sociale, il sindaco di Fiume determina gli importi che riguardano diversi tipi di assistenza stabiliti dalla Delibera sulla previdenza sociale della Città di Fiume. Si tratta dei diritti che prevalentemente superano lo standard nazionale, così lo scorso anno con diversi tipi di assistenza sono stati compresi quasi 9.000 beneficiari, che hanno usufruito di oltre 17.000 diritti, consentiti in base al Programma sociale della Città di Fiume, e a tale scopo in bilancio cittadino è stato stanziato l’importo di circa 30 milioni di kune.

Come rilevato nel corso del primo collegio ordinario di quest’anno dal sindaco Vojko Obersnel, a questo importo si devono aggiungere intorno ai 5-6 milioni di kune come sostegno al programma sociale, accantonati da parte delle aziende e delle società municipalizzate, per i servizi prestati da esse.

Nell’ambito delle misure in favore della politica demografica per il 2018, a ogni genitore residente nel territorio della Città di Fiume, per ogni neonato sarà consentito il sussidio una tantum per gli accessori per il neonato. Il sussidio per gli accessori per il neonato, per il primo figlio nato ammonta a 1.500,00 kune, per il secondo figlio 2.000,00 e 3.000 kune per il terzo e ogni figlio successivo.

Per i sussidi ai pensionati nel 2018, stanziato l’importo di 2,450.000 kune

Oltre a questo, il diritto al sostegno per l’acquisto degli accessori per il neonato nell’importo di 2.000,00 kune, come un diritto tra i diritti nell’ambito della previdenza sociale, possono realizzare quei beneficiari che soddisfanno un requisito, sia il requisito sociale, ossia il requisito di reddito, un requisito particolare, oppure il requisito di famiglia monogenitoriale.

Ci sono dieci sussidi aggiuntivi che i beneficiari possono realizzare sulla base della Delibera sulla previdenza sociale della Città di Fiume.

Anche quest’anno le rette mensili di soggiorno negli asili nido e nelle scuole materne per i beneficiari che soddisfanno il requisito relativo all’assegno per figli a carico, verranno ridotte fino al 30% del pieno prezzo mensile. Agli alunni che frequentano regolarmente scuole medie superiori e agli studenti regolari che soddisfanno il requisito sociale; ovvero un requisito particolare, se si tratta dei figli dei caduti, internati o scomparsi difensori croati della Guerra patriotica, è stato determinato il sussidio pari a 1.000,00 kune. L’anno scorso, 89 beneficiari hanno usufruito di questo tipo di assistenza.

Il diritto all’assistenza per il rimborso dei costi dell’affitto di un appartamento di proprietà di una persona giuridica viene determinato nell’importo pari al 50% del canone, ovvero fino all’importo massimo di 1.000,00 kune mensili.

L’importo del sussidio che riguarda il rimborso dei costi mensili del canone liberamente concordato per un appartamento di proprietà di una persona fisica (sublocazione) per i beneficiari che soddisfanno il requisito sociale – diritto al minimo rimborso garantito, a seconda del numero dei membri del nucleo familiare, per il nucleo familiare composta da una sola persona ammonta a 500,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da due membri ammonta a 750,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da tre membri ammonta a 750,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da quattro membri ammonta a 800,00 kune mensili. Se un nucleo familiare è composto da più di quattro membri, l’importo aumenta di 100,00 kune per ogni membro fino a un importo massimo di 1.500, 00 kune mensili.

Per i beneficiari che soddisfanno il requisito sociale o il requisito di reddito nell’importo di 500,00 kune mensili per single e 750,00 kune mensili per il nucleo familiare composto da più membri. Per i beneficiari che soddisfanno il requisito di monogenitorialità nell’importo di 750,00 kune mensili. L’anno scorso 842 beneficiari hanno usufruito di questo tipo di assistenza.

L’importo di rimborso dei costi di energia elettrica rimane allo stesso livello come finora, e per single ammonta a 150,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da due membri ammonta a 200,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da tre membri ammonta a 300,00 kune mensili, per il nucleo familiare composto da quattro membri ammonta a 400,00 kune mensili. Se un nucleo familiare è formato da più di quattro membri, l’importo aumenta di 50,00 kune per ogni membro.

Uno dei diritti nell’ambito della previdenza sociale introdotto lo scorso anno è il diritto all’assistenza per l’acquisto di un elettrodomestico che su base annua può essere realizzato dal beneficiario – il singolo che soddisfà il requisito sociale – il diritto al garantito minimo rimborso. Il buono-regalo ammonta a 1.000,00 kune per beneficiario. Secondo le stime del Dipartimento nel 2018, si prevede che circa 450 beneficiari usufruiranno di questo tipo di assistenza.

L’importo dei sussidi dedicati ai pensionati

30 milioni di kune per il Programma sociale della Città di Fiume

I pensionati che soddisfanno il requisito di reddito pensionistico, residenti nel territorio cittadino, che percepiscono una pensione inferiore alle 1.400,00 kune (calcolata pure l’integrazione al trattamento minimo) se la loro pensione ammonta a 1.000,00 kune mensili o è inferiore, realizzano il diritto al sussidio nell’importo della differenza tra l’importo mensile della pensione che percepiscono e l’importo di 1.200,00 kune.

Il pensionato che percepisce una pensione tra 1.000,01 e 1.400,00 kune, ottiene il diritto al sussidio nell’importo di 150,00 kune. Il sussidio mensile viene regolamento versato sul conto corrente bancario del pensionato ogni mese per il mese passato.

I mezzi pianificati per questo tipo di assistenza nel Bilancio della Città di Fiume per il 2018 ammontano a 2.450.000,00 kune.

Piano di gestione del demanio marittimo nel 2018

Come chiarito dal capodipartimento Irena Miličević, secondo il piano di gestione annuale del demanio marittimo per la manutenzione corrente delle spiagge e delle strutture sulle spiagge, sarà stanziato l’importo di circa 2 milioni di kune, mentre l’importo di 1,3 milioni di kune sarà stanziato per sistemare il solario sulla spiaggia Bivio e per la sistemazione del solario sulla spiaggia dell’albergo Park. Inoltre, sono stati determinati 55 luoghi, dove sarà possibile svolgere attività sul demanio marittimo, di cui 13 rappresentano nuove micro località sulla spiaggia Ploče. A detta del sindaco Obersnel, la concessione dell’attuale concessionario scade a maggio, a causa di esperienze negative, non sarà indetto un nuovo bando di gara, ma conformemente alla legge, sarà indetto il concorso per diverse autorizzazioni in materia di concessione demaniale che sono valide per un anno.

Orario di apertura dei ristornati e dei bar durante il Carnevale fiumano

Su proposta dell’Ente per il turismo cittadino, ai ristoranti e ai bar che operano in centro città, e ai ristoranti e ai bar che offriranno i propri servizi durante gli intrattenimenti carnevaleschi all’interno del magazzino 43 all’indirizzo: Grobnička riva, sarà approvato un’orario di apertura prolungato di 24 ore durante il fine settimana nelle giornate 19, 20, 21, 26, 27 e 28 gennaio 2018 e 2, 3, 4, 9, 10 e 11 febbraio 2018.