Incubatore di STARTUP di Fiume è una nuova infrastruttura imprenditoriale della Città di Fiume, dove a differenza di altri, ormai noti incubatori, utenti di questo incubatore non devono essere operatori economici.

La Città di Fiume ha  inaugurato l’incubatore di STARTUP di Fiume nel mese di febbraio del 2013. L’incubatore di startup è, principalmente, dedicato ai giovani, con l’obiettivo di offrire loro un’infrastruttura imprenditoriale per lo sviluppo di idee imprenditoriali.

Nell’ambito dell’incubatore di Startup ai giovani vengono prestati gratuitamente servizi di mentoring e di consulenza. Presso l’incubatore nel periodo di 6 mesi si offre assistenza gratuita a persone fisiche nella progettazione e nella realizzazione dei modelli imprenditoriali che offrono metodi innovativi per risolvere problemi, migliori e più convenienti di quelli della concorrenza.

Lo scopo dell’incubatore di STARTUP è quello di creare un ambiente incentivante per il lavoro autonomo dei giovani, attraverso la realizzazione di idee imprenditoriali e migliorando le competenze richieste sul lavoro per l’occupabilità dei giovani come pure l’influenza sullo sviluppo della cultura imprenditoriale nei giovani.

Gli utenti dell’incubatore di Startup di Fiume, sono i giovani e i loro team che hanno conoscenze e idee nel campo delle tecnologie dell’informazione, delle applicazioni informatiche, del design industriale e studenti che si occupano di varie discipline scientifiche ed altre. L’assistenza professionale nella realizzazione di una propria idea viene fornita dai mentori che sono professionisti provenienti da operatori economici o dalla comunità universitaria.

Nel 2015, alla Città di Fiume è stato assegnato il riconoscimento la Città del futuro per il progetto dell’incubatore di STARTUP per giovani.

 

 

In collaborazione con l’Agenzia per lo sviluppo Porin di Fiume, partecipanti hanno l’opportunità di redigere un piano commerciale abbreviato, mentre si offre assistenza per progetti con soluzioni innovative per prodotti e quelli con potenziali commerciali e si offre assistenza inoltre nella realizzazione di prototipi.

Fino ad adesso le squadre dell’incubatore di Startup di Fiume hanno sviluppato idee nel campo delle applicazioni informatiche, del design industriale e della moda, nei campi tecnici e tecnologici, dei modelli educativi gestionali, della produzione e della vendita di autoparti e della biotecnologia, dello sport, della cultura, dell’industria dell’intrattenimento, dell’imprenditoria sociale e altre attività.

Finora 114 squadre, ovvero 311 utenti hanno partecipato all’incubatore di startup di Fiume, di cui attualmente 15 aziende operano, 3 progetti hanno ricevuto investimenti per lo sviluppo e molti progetti dell’incubatore di Startup di Fiume hanno ricevuto notevoli premi e riconoscimenti.

Attualmente l’ottava generazione dei giovani entra nell’incubatore di Startup.

Skip to content