Gli alloggi di proprietà della Città di Fiume vengono assegnati in affitto secondo la lista prioritaria.

La Città di Fiume ha a disposizione un numero relativamente basso di alloggi per l’affitto. La lista prioritaria dà priorità ai concittadini che si trovano in condizioni di vita difficili e non hanno altre opzioni per risolvere il loro problema abitativo.

La lista prioritaria viene stabilita per un periodo di quattro anni, eccezionalmente, quando ci sono ragioni giustificate, il sindaco può prorogare la validità della lista per un determinato periodo di tempo.

Il procedimento per la determinazione della Lista prioritaria è avviato dal Sindaco con la pubblicazione di un pubblico invito per la raccolta di domande per l’assegnazione di alloggi in affitto. L’assegnazione di alloggi e spazi abitativi in affitto viene effettuata secondo l’ordine dei richiedenti nella Lista prioritaria.

La lista prioritaria viene determinata in base ai seguenti criteri:

  1. anni di residenza nel territorio della città di Fiume,
  2. anni di esperienza lavorativa nella Repubblica di Croazia,
  3. partecipazione alla Guerra patriottica,
  4. invalido della Guerra patriottica,
  5. numero dei componenti del nucleo familiare,
  6. numero dei figli minorenni e figli che frequentano la scuola regolare,
  7. cura dei bambini – genitore single
  8. bambini con disabilità,
  9. disabilità e condizioni di salute,
  10. status sociale
  11. anni di età

La procedura, le condizioni e le misure per dare in affitto gli alloggi di proprietà della Città di Fiume sono stabiliti dalla Decisione sull’affitto di alloggi.

Con la Conclusione del 12 dicembre 2017, il Sindaco ha determinato la Lista prioritaria definitiva per l’assegnazione di alloggi in affitto per il periodo 2018-2021, che è applicabile dal 1° gennaio 2018.

Skip to content