Dal 2010 la Città di Fiume sovvenziona l’ambulatorio di medicina generale/familiare di Orehovica. Quest’ambulatorio, dopo la pensione della dottoressa, doveva smettere il lavoro perché a Fiume esistevano ed esistono ancora squadre eccedenti di medicina generale /familiare rispetto al numero di squadre stabilito dalla Rete di servizio sanitario pubblico.

Attualmente l’ambulatorio si prende cura di 1.028 persone assicurate. In quanto il minimo numero di persone assicurate per una squadra di medicina generale/familiare è 1250, l’ambulatorio non riesce a guadagnare mezzi sufficienti per coprire le spese operative. Per permettere l’ulteriore lavoro dell’ambulatorio, senza compromettere i principi di completezza, continuità, disponibilità e di approccio onnicomprensivo prescritti dalla Legge sulla tutela sanitaria e per non indebolire lo standard di tutela sanitaria dei cittadini residenti nel territorio di Orehovica, la Città di Fiume sovvenziona l’ambulatorio di medicina generale/ familiare di Orehovica.