L'art-cinema

U sklopu manifestacije Signali u gradu, koja je dio programa obilježavanja 70. obljetnice osloboðenja Rijeke, u Art-kinu Croatia održavaju se projekcije tematskih filmova za uèenike osnovnih i srednjih škola.

L'art-cinema “Croatia” è stato inaugurato il 12 dicembre 2008. Il cinema opera come una piattaforma per lo sviluppo dell’attività audiovisiva fiumana e ha preso il ruolo di promotore della cultura cinematografica. L’art-cinema non è solo un luogo per presentare e guardare i film, ma anche un luogo per discuterne, il luogo per l'educazione, la comunicazione e la ricerca dell’arte di immagini in movimento, per riflessioni cinematografiche e riflessioni sul film. L’art cinema si sta sviluppando come istituzione cittadina centrale e il cinema centrale cittadino con un’offerta svariata e continua di film di qualità, con programmi per bambini e giovani, come un centro filmico con programmi educativi e un vivido centro della vita sociale.

Museo civico di Fiume

U sklopu manifestacije Dani talijanske kulture i talijanskog jezika u Rijeci, Muzej grada Rijeke priredio je izložbu Giovanni Rubinich – arhitektonski opus. Autorica izložbe je Deborah Pustišek, a izložba ostaje otvorena do 31. sijecnja 2014. Giovanni Rubinich (1876. – 1945.) - arhitekt, politicar i mason - sin je lovranskog samoukog graditelja Andrea Rubinicha i otac arhitekta Giovannija mladeg. Diplomirao je 1900. godine na Politehnickom fakultetu u Budimpešti. U Rijeci je osnovao projektnu i gradevinsku firmu, a radio je i u Tehnickom gradskom uredu. Smatra se jednim od najvažnijih predstavnika rijeckog secesijskog graditeljstva uz Emilija Ambrosinija. Najveci dio opusa ostvario je u svega prvih desetak godina karijere, nakon cega se aktivno poceo baviti politikom, pritom djelomicno zanemarujuci struku.

Il Museo civico di Fiume è stato fondato nel 1994 anche se era nato quale Museo dell’insurrezione popolare. Ha sede nell’edificio costruito nel 1976 e progettato dall’architetto Neven Šegvić. Lo stabile è situato nel parco del Palazzo del Governo. Il Museo si occupa della raccolta sistematica nonché dell’elaborazione scientifica del materiale museale legato alla storia industriale, culturale e sociale (politica) di Fiume.

Il Museo non propone un allestimento permanente, ma le sue raccolte sono disponibili e si possono ammirare ed esaminare durante i giorni lavorativi.

.

Il Museo d’arte moderna e contemporanea

MMS Exhibition Tomislav Gotovac

Il Museo d'arte moderna e contemporanea opera dal 1948 come un’istituzione museale e galleristica. Il museo raccoglie e cistodisce opere di artisti fiumani del XIX secolo e di artisti croati e stranieri del XX secolo e del XXI secolo. Il Museo non propone un allestimento permanente mentre le opere delle raccolte vengono esposte periodicamente in mostre tematiche, problematiche e monografiche. Il Museo d' arte moderna e contemporanea organizza periodicamente mostre personali e collettive di autori croati e stranieri, compie ricerche e allestisce retrospettive di artisti croati meno noti, presenta i lavori di artisti giovani come pure l’attività svolta da artisti croati contemporanei all’estero. Oltre a questo organizza conferenze e tribune, su temi d’attualità riguardanti l’arte moderna e contemporanea, proiezioni di film documentari e di video d’autore, come pure programmi educativi abbinati alle mostre più importanti.

Il Museo ha dei spazi espositivi: Museo d’arte moderna e contemporanea, Via Krešimirova 26c, Fiume, Piccolo Salone, Korzo 24, Fiume

Il teatro nazionale Croato “Ivan de Zajc” di Fiume

Koncert Jesen sa Sibeliusom u HNK Ivana Zajca (2)(1)

La vita teatrale a Fiume ha una tradizione lunga più di due secoli. Nel 1953 il teatro cambia nome in Ivan Zajc. Dall'anno 1991 il Teatro ottiene lo status di Teatro nazionale e realizza il suo programma attraverso le attività del Dramma Croato, del Dramma Italiano, dell’Opera e del Balletto. Contemporaneamente il suo repertorio si distingue per la ponderata riconoscibilità, vengono allestite opere liriche e balletti classici recenti come pure drammi e opere liriche facenti parte del patrimonio nazionale, le prime assolute di opere croate e straniere soprattutto contemporanee. Si va costantemente alla ricerca di nuove correnti teatrali nel campo dell’arte deduttiva. Ne sono conferma le partecipazioni e i premi ottenuti a vari festival, premi di associazione artistiche a spettacoli, a attori e compagnie del teatro fiumano.

Dal 2004 il teatro organizza la manifestazione "Le notti estive fiumane". Il Teatro è membro della Convenzione teatrale europea.

Il Teatro cittadino dei burattini di Fiume

Premijera lutkarske predstave "Snježna kraljica" održana je u Gradskom kazalištu lutaka Rijeka 6. veljace. Autorica dramatizacije je Vedrana Balen Spincic, redatelj Serdo Dlacic, dok je kreacija lutaka, maski i scenografije povjerena Luci Vidanovic.

Il Teatro dei burattini è stato fondato nel 1960 e da allora ottiene successi per la gioia dei bambini di Fiume. Dal febbraio del 1996 il Teatro cittadino dei burattini opera nella sede ristrutturata e dotata delle piu’ moderne tecniche scenografiche. La sala dispone di 188 posti a sedere. La Città di Fiume e i burattinai fiumani hanno accolto con successo la 19.esima edizione del Congresso mondiale UNIMA e il festival internazionale dei burattini nel 2004. Il teatro dei burattini di Fiume organizza con successo la Rassegna teatrale dei burattini.

La Biblioteca civica di Fiume

Gradska knjižnica Rijeka, Filodrammatica Obilazak gradonacelnika Vojka Obersnela središnjeg odjela gradske knjižnice u prostoru Filodrammatica 28.28.2015.

La Biblioteca civica di Fiume è un’istituzione pubblica della Città di Fiume ed è la biblioteca di base per le quelle pubbliche e scolastiche della Regione litoraneo-montana. La Biblioteca fornisce , elabora, conserva, da’ in prestito tutti i tipi di volumi  e materiale bibliotecario; elabora, compie ricerche e mette a disposizione tutti i tipi di informazioni bibliotecarie  riguardanti cataloghi, bibliografie, cartografie nonche’ stimola ed educa i suoi fruitori attuali e futuri attraverso varie attivita’, il tutto allo scopo di promuovere i libri, la lettura, il sapere, di elevare il livello d’istruzione e di cultura della popolazione.

Dipartimenti:

La Casa di cultura croata

La Casa di cultura croata è la più giovane istituzione culturale istituita nel mese di novembre 2017. Questa istituzione ha a sua disposizione una grande sala con palcoscenico, sale prove e gallerie, ed è stata concepita come un centro culturale della città che grazie al suo personale professionale e attrezzature consente e fornisce supporto a varie attività culturali con l'obiettivo di soddisfare le esigenze culturali dei cittadini.

Le attività svolte dall'istituzione sono legate al coordinamento e all'attuazione del programma da parte di organizzazioni culturali indipendenti e istituzionali, supporto ai programmi all'interno del programma Capitale europea della cultura e al programma espositivo della Galleria Kortil. L'istituzione è responsabile per il montaggio di palchi e tribune per le esigenze delle manifestazioni e dei programmi cittadini.

L'istituzione opera nell'edificio costruito dal 1936 al 1947 in base al progetto di Josip Pičman ed è incluso nella Lista dei beni culturali protetti del Registro dei beni culturali della Repubblica di Croazia.