Secondo il censo condotto nel 2011, a Fiume vivono 17.785 appartenenti alle minoranze nazionali. Essi partecipano attivamente alla vita della città. Tra le diverse comunità religiose che operano a Fiume, la Città di Fiume sostiene particolarmente quelle che si occupano dello sviluppo dell’ecumenismo e del rafforzamento del dialogo interreligioso e della tolleranza religiosa.

Minoranze nazionali

A Fiume vivono appartenenti a varie minoranze nazionali che si adoperano per curare le proprie caratteristiche etniche, linguistiche, culturali e religiose, con le quali, a modo loro, arricchiscono la vita sociale, culturale, ed economica della città.

Le minoranze nazionali prendono parte alla vita pubblica della città, attraverso i consigli delle minoranze nazionali e attraverso le proprie associazioni.

Comunità religiose

Nell’ambito delle attività dell’Ufficio della Città, diverse attività e iniziative delle comunità religiose che operano sul territorio cittadino vengono seguite e finanziate, conformemente alle singole proposte delle stesse comunità religiose, particolarmente quelle che riguardano lo sviluppo dell’ecumenismo e il rafforzamento del dialogo interreligioso e la tolleranza religiosa come pure quelle incentrate sull’attività caritativa delle comunità religiose.