La costituzione dei comitati di quartiere, le elezioni dei membri dei consigli dei comitati di quartiere, i territori, i confini, le sedi dei comitati di quartiere e il lavoro e le attività dei comitati di quartiere e dei suoi organi (presidente del consiglio e i consigli dei comitati di quartiere) sono regolati da leggi e atti normativi.

Gli atti più importanti sono:

I seguenti atti normativi sono importanti per le attività dei comitati di quartiere

  • Estratto dalla Legge sull’autogoverno locale e regionale
  • Statuto della Città di Fiume – testo consolidato
  • Decisone sulla selezione dei membri dei comitati di quartiere sul comprensorio della città di Fiume (Gazzetta ufficiale della Regione litoraneo montana 14/13)
  • Decisione sui territori, confini e sedi dei comitati di quartiere sul comprensorio della città di Fiume (Gazzetta ufficiale della Regione litoraneo montana 11/10, Gazzetta ufficiale della Città di Fiume 9/18)
  • Decisione sulle modalità di finanziamento delle attività dei comitati di quartiere sul comprensorio della città di Fiume (Gazzetta ufficiale della Regione litoraneo montana 41/08, 44/09, 46/12, 14/13, Gazzetta ufficiale della Città di Fiume 13/15)
  • Decisone sulla determinazione del compenso dei membri dei comitati di quartiere sul territorio cittadino per le attività svolte (GU della Regione litoraneo montana County 30/03, 03/05)
  • Decisione sui principi, criteri e procedure per la determinazione dei nomi di strade e piazze nell’area della Città di Fiume – testo consolidato non ufficiale
  • Decisone sull’utilizzo temporaneo e periodico dei vani d’affari negli edifici dell’autogoverno locale di proprietà della Città di Fiume. (Gazzetta ufficiale della città di Fiume 8/14)
  • La normativa e le Regole di comportamento del Consiglio dei comitati di quartiere
Skip to content