La Città di Fiume elargisce borse di studio ad alunni delle terze e delle quarte classi delle scuole medie superiori e studenti allo scopo di incoraggiare le loro abilità. Il criterio principale per la scelta di questi borsisti è la dote.

Il diritto di presentare la richiesta per l’assegnazione della borsa di studio ha l’alunno regolare che frequenta la terza o la quarta classe e lo studente regolare qualora soddisfi i seguenti requisiti:

  • che abbia la cittadinanza croata,
  • che abbia la residenza nel territorio della Città di Fiume per un periodo ininterrotto di almeno sei mesi,
  • che non abbia più di 24 anni,
  • che abbia conseguito il successo generale negli ultimi due anni della formazione come segue:
    a) alunno – almeno un voto medio 4,5 per ogni anno della formazione.
    b) studente – almeno un voto medio 4,5 per ogni anno della formazione nella scuola media superiore, ovvero almeno un voto medio 4,00 e almeno 55 punti ECTS per ogni anno di studio alle istituzioni di alta formazione.

Per il termine studente, ai sensi di questa Decisione, si sottintende lo studente iscritto a un corso di studio regolare presso un’istituzione di alta formazione.

Il diritto di presentare la richiesta per l’assegnazione della borsa di studio non ha l’alunno o lo studente:

  • che contemporaneamente lavora,
  • che frequenta un corso post laurea oppure un corso di specializzazione

Nel mese di luglio 2016 è stata approvata la nuova Delibera sull’assegnazione delle borse di studio per alunni delle scuole medie superiori e studenti, mentre i Criteri per la selezione dei borsisti della Città di Fiume fa la sua parte integrante.

Ad ogni candidato vengono assegnati punteggi secondo il successo ottenuto nell’educazione, i conseguimenti riconosciuti e il parere del professore e del servizio professionale. Secondo il punteggio totale ottenuto viene redatta la graduatoria, per studenti e alunni rispettivamente, che serve coma base per la selezione dei borsisti.

Nel processo di assegnazione di punteggio e classificazione dei candidati, tutti i candidati vengono sottoposti ad un test psicologico che svolgono psicologi del Dipartimento di psicologia della Facoltà di filosofia dell’Università degli studi di Fiume.

Il bando di concorso per l’assegnazione delle borse di norma viene pubblicato all’inizio dell’anno scolastico/academico, ovvero nel mese di ottobre.

Il sindaco approva la Delibera sull’assegnamento delle borse di studio e nell’occasione conclude il contratto di borsa di studio con l’alunno/lo studente, per l’intero periodo di formazione nell’ambito del grado per cui la borsa di studio è stata concessa (scuola media superiore/alta educazione) a condizione che nel corso di questo periodo soddisfi tutti i requisiti prescritti. L’alunno/lo studente non può ricevere un’altra borsa di studio al momento della conclusione del contratto né durante la sua validità.

All’inizio di ogni anno scolastico /accademico “i vecchi” borsisti sono tenuti a mostrare che abbiano soddisfatto tuti i requisiti ai sensi del contratto di borsa di studio (passaggio a una classe superiore/ un anno accademico, la media dei voti, il mantenimento della residenza nel territorio della città di Fiume).

Il bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio viene pubblicato sulla bacheca della Città, Piazza Tito nr 3 e sul sito web della Città di Fiume, mentre l’annuncio relativo alla pubblicazione del concorso viene pubblicato nel quotidiano Novi list.

Il candidato è tenuto a compilare la domanda di partecipazione al concorso in forma elettronica nel modulo prescritto (modulo di domanda on-line) che si trova sul sito web della Città. Dopo aver compilato il modulo, il candidato è tenuto a firmare personalmente il modulo elettronico e inviarlo per posta con la documentazione prevista al Dipartimento.

I contratti di borsa di studio conclusi sulla base della Delibera sull’assegnazione delle borse di studio per alunni delle scuole medie superiori e studenti (“Gazzetta Ufficiale della Regione litoraneo – montana” numero 40/0927/12 e Gazzetta Ufficiale della Città) rimangono in vigore fino alla scadenza del termine durante il quale i contratti sono conclusi, ovvero fino al termine del contratto di borsa di studio.

La Città di Fiume concede le borse di studio ad alunni che frequentano le scuole medie superiori e studenti fin dalla sua instaurazione ovvero dal 1993, e le borse ancor oggi fanno parte del terzo obiettivo strategico – Strategia di sviluppo della Città di Fiume per il periodo dal 2014 al 2020.

La borsa mensile per borsisti che studiano a Fiume nell’anno scolastico 2017/2018 ammonta a 850,00 kune, mentre per borsisti che studiano fuori Fiume ammonta a 1.100, 00 kune e vengono concesse per nove mesi all’anno.

Skip to content