Per il rinnovo e il risanamento delle facciate e tetti è possibile utilizzare i mezzi di bilancio raccolti a titolo della tassa sui monumenti.

La Città di Fiume, su base biennale, pubblica l’invito per l’utilizzo dei mezzi raccolti a titolo della tassa sui monumenti e altri redditi del Bilancio della Città di Fiume destinati a sovvenzionare il Programma di rifacimento e di rinnovo delle facciate e dei tetti.

Il programma di rifacimento e di rinnovo delle facciate e dei tetti entro il protetto complesso urbanistico della città di Fiume fornisce opportunità ai proprietari e comproprietari degli edifici individualmente registrati come bene culturale e degli edifici entro il protetto complesso urbanistico della città di Fiume di rispondere all’Invito pubblico presentando le proprie proposte e di realizzare, in questo modo, il diritto al sovvenzionamento relativo all’attuazione del programma in una percentuale che viene fissata in conformità ai criteri specifici. Così il rinnovo degli edifici sistemati entro la zona A (zona prioritaria) e degli edifici individualmente registrati come bene culturale viene cofinanziato pari al 50%, mentre il rifacimento degli edifici situati entro le zone B o C vengono cofinanziati nell’importo pari al 40%. Il Programma viene attuato secondo la stabilita Lista prioritaria, mentre il numero dei programmi che saranno cofinanziati dipende dai disponibili mezzi di bilancio della Città.

A partire dal 2014, oltre dal fondo di riserva comune e dai prestiti erogati dalle banche commerciali, è possibile finanziare il rimanente importo delle spese, per svolgere i lavori di rifacimento, dai mezzi per il miglioramento dell’efficacia energetica nell’edilizia residenziale attraverso concorsi pubblicati da parte del Fondo per la tutela ambientale e l’efficacia energetica.

Dal 2006, quando è stato pubblicato il primo invito ai proprietari degli edifici entro il protetto complesso urbanistico della città di Fiume e degli edifici individualmente registrati come bene culturale, numerose facciate e tetti sono stati rinnovati.

Il Consiglio cittadino della Città di Fiume ha approvato il Regolamento sull’utilizzo dei mezzi provenienti dalla tassa sui monumenti per l’attuazione di questo programma nel 2010, mentre nel 2014 sono stati approvati emendamenti al Regolamento.

Dopo aver condotto il concorso viene determinata la Lista prioritaria per l’utilizzo dei mezzi provenienti dalla tassa sui monumenti dal Bilancio della Città di Fiume per cofinanziare il Programma di rifacimento e di rinnovo delle facciate e dei tetti degli edifici entro il Protetto complesso urbanistico della città di Fiume per i seguenti due anni.