Quando il decesso avviene in casa

Quando il decesso avviene in casa è necessario avvisare la polizia chiamando il numero 192, che informa il medico legale il quale, dopo l’esame, determina il fatto della morte ed emette:

  • il permesso di seppellimento per la persona deceduta,
  • la conferma del fatto della morte e
  • il certificato di morte.

L’esame del defunto viene eseguito da un medico legale entro 12 ore dalla morte o 12 ore dopo la morte del decesso. Dopo l’esame del medico legale, la famiglia del defunto chiama il servizio di turno della municipalizzata Cosala, al telefono n. 512-528 o cellulare n. 091 571 6098, per tutti i fabbisogni relativi al servizio di trasporto, attrezzatura e sepoltura del defunto.

Quando il decesso avviene in ospedale, case per anziani e altre istituzioni

In questo caso, la famiglia del defunto o la persona che si prende cura della sepoltura può contattare la municipalizzata Cosala per il trasporto del defunto all’obitorio del cimitero cittadino centrale a Drenova e il luogo di sepoltura sia nel territorio della Repubblica di Croazia sia all’estero.

La municipalizzata Cosala svolge il recupero e il trasporto della salma quotidianamente, tutto l’anno, dalle 8:00 alle 22:00.

L’opuscolo “Caso di decesso, che cosa fare …“, pubblicato nel 2008 dalla municipalizzata Cosala contiene informazioni basilari e dettagli indispensabili che indicano come agire in caso di decesso.