La Città di Fiume partecipa alle spese funebri nei cimiteri sul territorio degli abitati di Svilno, Pašac e Orehovica che erano residenti nel territorio di questi abitati prima della fondazione del Comune di Čavle, ovvero il 18 aprile 1993.

Il diritto alla partecipazione viene attuato  per il Comune di Čavle dal 2 giugno 1999.

La domanda per l’esborso della partecipazione alle spese funebri va presentata dal familiare del defunto che ha sostenuto le spese funebri attraverso, o il Comitato di quartiere Orehovica, Svilno e Pašac.

Alla domanda per l’esborso della partecipazione alle spese funebri nel cimitero di Čavle, va allegata la seguente documentazione:

  • attestato della Questura che dimostra che il defunto era residente nel territorio di Svilno, Pašac e Orehovica prima della fondazione del Comune di Čavle, ovvero il 18 aprile 1993
  • copia del decreto rilasciato dal Comune di Čavle sulla concessine del fondo cimiteriale
  • fotocopia della bolletta del Comune di Čavle che riguarda la costruzione delle fondamenta della tomba (fondo cimiteriale)
  • attestato del Comune di Čavle sull’effettuato pagamento e sulla persona che ha effettuato il pagamento.

Il diritto alla partecipazione alle spese funebri nel territorio del comune di Viškovo, degli abitanti di Pehlin che erano residenti nel territorio di questo abitato prima della fondazione del Comune di Viškovo, ovvero il 15 aprile 1993, era applicabile dal 2002 al 2016.