La Città di Fiume offre alle fasce socialmente deboli alloggi in affitto e oltre a questo costruisce alloggi che si possono comprare a condizioni più favorevoli di quelle sul mercato

La Città di Fiume possiede una serie di alloggi che vengono assegnati in affitto alle fasce socialmente deboli secondo la lista prioritaria.

I canoni d’affitto per alloggi cittadini non sono commerciali.

Inoltre, attraverso la propria Agenzia per l’edilizia abitativa agevolata, la Città di Fiume costruisce alloggi che vengono venduti con la modalità di rimborso rateale a condizioni più favorevoli di quelle sul mercato per quanto riguarda i tassi d’interesse e i termini di rimborso.

L’acquisto di alloggi cittadini, oltre agli alloggi costruiti nell’ambito del programma di edilizia abitativa agevolata, sottintende anche alloggi  con il diritto di abitazione, l’acquisto di appartamenti in affitto, di parti ideali di alloggi e alloggi non idonei all’utilizzazione abitativa. Inoltre, è possibile comprare gli alloggi di proprietà della Città di Fiume che sono dati in affitto agli invalidi militari della guerra patriottica e ai familiari dei difensori caduti, internati e scoparsi.

Gli alloggi di proprietà della Città di Fiume vengono dati in affitto attraverso l’elenco prioritario stabilito per un periodo di quattro anni. Eccezionalmente, quando ci sono ragioni giustificate, la validità della lista può essere estesa.

La procedura, le condizioni e le misure per dare in affitto gli alloggi di proprietà della Città di Fiume sono stabiliti dalla Decisione sull’affitto di alloggi. (“Gazzetta Ufficiale” della Regione litoraneo – montana n. 12/11, 15/11 e 54/12).

Skip to content