Il contribuente della tassa sulla casa di vacanza è ogni persona giuridica o fisica che è proprietario di una casa di vacanza nel comprensorio della città di Fiume.

L’importo della tassa sulle case di vacanza: 15 kune per metro quadrato annuali

La tassa sulla casa di vacanza è pagabile annualmente nell’importo di 15,00 kune per un metro quadrato della superficie utile della casa di vacanza sull’intero territorio cittadino.

Si considera casa di vacanza ogni edificio oppure parte dell’edificio o appartamento usati temporaneamente o a seconda della stagione. Non si considerano case di vacanza fattorie che servono per conservare attrezzature, macchine e altri attrezzi agricoli.

La tassa sulle case di vacanza, ai sensi della Legge, non si paga sulle case di vacanza che non possono essere usate a causa di distruzioni belliche e sinistri naturali (alluvioni, incendi, terremoti) e durante il periodo in cui tali case ospitano esiliati e rifugiati, e per villaggi di vacanza di proprietà delle unità di autogoverno locale e regionale che accolgono i bambini fino all’età di 15 anni.

La dichiarazione dei redditi viene presentata da tutti i contribuenti della tassa sulle case di vacanza dove rispetto alla esistente documentazione ufficiale della Città di Fiume – Dipartimento delle Finance sono avvenuti cambiamenti che riguardano la superficie utile oppure la proprietà, e i nuovi proprietari della casa di vacanza entro il 31 marzo dell’anno per cui viene determinata la tassa sulle case di vacanza.

Il contribuente ha l’obbligo di presentare alla Città di Fiume – Dipartimento delle Finance la prova di ogni cambiamento che influisce sulla determinazione dell’obbligo fiscale, entro 15 giorni dal cambiamento accaduto.

Per la determinazione della tassa, riscossione, ricorso, rinnovo del procedimento, termine di prescrizione, esecuzione, come pure tutte le altre azioni procedurali, vengono applicate le disposizioni della Legge sull’imposta generale (Gazzetta Ufficiale n. 115/16).

La tassa sulle case di vacanza è stata fissata dalla Legge sulle imposte locali (“Gazzetta Ufficiale” n. 115/16) e dalla Delibera sulle imposte della Città di Fiume (Gazzetta Ufficiale n. 34/17 e Gazzetta Ufficiale della Città di Fiume 03/17).

Per l’omessa dichiarazione con tutti i dati necessari per determinare la tassa, si prevedono multe per violenza nell’importo che varia da 2000,00 fino a 25.000,00 kune, in conformità all’articolo 56 della Legge sulle imposte locali.

Obrasci