La Città di Fiume fornisce assistenza ai cittadini socialmente svantaggiati per l’acquisto del latte adattato (l’alimento sostitutivo del latte materno) per il loro neonato. Questo tipo di assistenza viene raccomandato dal pediatra e dall’infermiera pediatrica della Casa della salute della Regione litoraneo – montana se hanno stimato che la madre non può allattare a causa di una malattia grave o per la mancanza di latte. L’alimento che assicura al lattante una crescita e uno sviluppo ottimali va prelevato personalmente su base mensile fino ad un anno compiuto del bambino, presso il Consultorio nutrizionale lattanti, della Casa della salute della Regione litoraneo montana, Filale di Fiume.

Attraverso l’applicazione e-consulente nell’ambito del Programma sociale della Città di Fiume, i cittadini possono venir a sapere se possono diventare beneficiari di qualche tipo di assistenza e come presentare domanda.