Nella mensa della Città di Fiume i bisognosi possono giornalmente avere pasti gratis. I pasti sono svariati e contengono i valori energetici ottimali. I pasti vengono prelevati ogni giorno (nei weekend si preparano pranzi al sacco che vengono prelevati nei giorni di venerdì) a ora di pranzo in quattro località cittadine nei club dei pensionati e degli anziani nei rioni di Potok, Belvedere, Zamet e Pećine che operano presso la Casa dell’anziano di Cantrida, Fiume fino a quando hanno bisogno di questo sostegno. L’associazione cittadina della Croce rossa di Fiume prepara i pasti, mentre l’Istituto educativo per la salute pubblica della Regione litoraneo – montana è responsabile per la sorveglianza sanitaria.

Chi può ricevere assistenza?

Tutti i componenti del nucleo familiare che ottengono il diritto al minimo compenso garantito presso il Centro per la previdenza sociale di Fiume possono ricevere assistenza.

Come ottenere assistenza?

La domanda per ottenere questo diritto si presenta presso il Centro per la previdenza sociale di Fiume, all’indirizzo via Laginja 11a.

Nel corso del processo per il riconoscimento o la realizzazione del diritto i fatti e le circostanze possono essere modificate (ad esempio può cambiare il numero dei familiari, l’indirizzo), e il domandante oppure il beneficiario ha l’obbligo di inoltrare la notifica al Dipartimento per la sanità e la previdenza sociale.

Attraverso l’applicazione e-consulente nell’ambito del Programma sociale della Città di Fiume, i cittadini possono venir a sapere se possono diventare beneficiari di questo tipo di assistenza e come realizzarla.