Il concorso con il quale vengono valutate, determinate e in seguito anche sovvenzionante attività, operazioni e azioni nel campo culturale mirate a soddisfare le necessità pubbliche per programmi culturali.

Il concorso per il necessità pubbliche nel campo culturale viene pubblicato ogni anno.

Le necessità pubbliche nel campo culturale della Città di Fiume sono programmi culturali, manifestazioni, progetti e attività per cui i mezzi vengono stanziati nel Bilancio della Città di Fiume. Oltre a finanziare il programma, l’amministrazione cittadina determina anche il modo in cui viene controllato l’uso dei fondi assegnati. I programmi culturali e il loro inserimento al Programma di necessità pubbliche nel campo culturale sono determinati attraverso l’invito pubblico, bandito dal Dipartimento municipale per la cultura. I consigli culturali della Città, nominati dal Consiglio della Città di Fiume, valutano le proposte di programma pervenute.

I Consigli culturali inviano al Dipartimento la valutazione professionale con la proposta di sovvenzionamento del programma. In base alla valutazione professionale, il Dipartimento prepara la Proposta di programma per le necessità pubbliche nel campo della cultura con il piano di ripartizione dei mezzi per singoli programmi e beneficiari. La proposta finale del programma e del piano di ripartizione dei mezzi viene determinata dal sindaco della Città di Fiume che invia il programma al Consiglio cittadino per approvazione. Il programma viene pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Regione litoraneo – montana e sul sito web della Città.