Le malattie maligne rappresentano uno dei maggiori problemi per la salute pubblica nella Repubblica di Croazia. La prevenzione e una diagnosi precoce della malattia sono i metodi che si sono dimostrati migliori nella lotta contro le malattie maligne e contribuiscono alla riduzione del numero di malati e della mortalità per cancro.

In Croazia vengono attuati vari programmi di scoperta precoce del tumore al seno, alla cervice uterina e al colon retto. Il principale promotore di questi programmi è il Ministero della salute, mentre a Fiume il programma viene attuato dall’Istituto educativo per la salute pubblica della Regione litoraneo-montana. Si tratta di esami indolori per la scoperta precoce del tumore che possono salvare la vita.

Lo scopo dei programmi di prevenzione è quello di ridurre la morbosità e la mortalità di certi tipi di tumore, avvicinarsi a un numero quanto maggiore dei cittadini, e incoraggiarli a partecipare all’esame quando ricevono l’invito a uno di questi tre programmi di prevenzione, e anche motivarli di partecipare attivamente alla prevenzione e al miglioramento della propria salute.

Il programma di screening per la scoperta precoce del tumore al seno, la cui attuazione è stata dapprima avviata a Fiume e nella Regione litoraneo – montana, viene promosso in Croazia dal 2006. Nell’ambito del programma di prevenzione del tumore al seno, donne di età compresa tra 50 e 69 anni sono invitate ad effettuare gratuitamente una mammografia ogni due anni. La mammografia è un esame del seno effettuato con bassa dose di radiazione con la quale si possono scoprire eventuali cambiamenti della mammella fino a due anni prima dell’apparizione dei segni clinici.

Il programma nazionale di scoperta precoce del tumore al colon retto comprende tutte le donne e uomini nella Repubblica di Croazia di età compresa tra 50 e 74 anni. Il programma viene promosso a partire dal 2008. Nell’ambito del programma donne e uomini s’invitano ad effettuare il test per individuare tracce di sangue invisibili nelle feci ogni due – tre anni, e le persone risultate positive sono invitate ad eseguire la colonscopia per determinare la causa di perdita di sangue.

Nella Repubblica di Croazia oltre cento donne muoiono annualmente a causa del tumore della cervice uterina e si tratta della malattia per cui nessuna donna dovrebbe morire. Il programma di scoperta precoce del tumore della cervice uterina comprende le donne di età compresa tra 25 e 64 anni, che ricevono l’invito all’indirizzo a eseguire il pap-test ogni tre anni. L’attuazione del programma è stata avviata nel 2010.