La corretta alimentazione dei lattanti è un requisito fondamentale per una corretta crescita e sviluppo, per prevenire malattie acute e croniche e stati deficitarii. Il modo ideale di alimentare i lattanti è il latte materno. Sono sempre più presenti diverse forme di intolleranza alle proteine del latte vaccino nell’età del lattante.

L’attività principale del Consultorio nutrizionale lattanti è quella di fornire informazioni inerenti alla salute individuale – educazione attraverso contatti diretti e telefonici che comprendono la promozione dell’alimentazione naturale, l’avviso concernente i rischiosi periodi di allattamento, consultazioni alle nutrici sulla loro alimentazione, trovare e risolvere possibili ostacoli all’allattamento, consigli alle nutrici per quanto riguarda la quantità e la qualità del latte.

Oltre a questo, se il pediatra raccomanda di procedere allo svezzamento o al latte adattato, nel Consultorio i genitori possono ottenere informazioni sui vantaggi del latte adattato, consigli sul suo utilizzo e sull’introduzione e sulla preparazione di nuovi cibi. Inoltre, con un’anamnesi dettagliata s’identificano le forme di alimentazione irregolare, e i genitori ricevono informazioni sull’eventuale danno di tale alimentazione alla salute del bambino nel futuro. Le attività collaterali del Consultorio includono l’acquisto e la distribuzione degli alimenti per l’infanzia per i lattanti provenienti dalle fasce socialmente bisognose e quelli che corrono un rischio sanitario, per cui il servizio pediatrico della Casa della salute della Regione litoraneo-montana si prende cura.