La nuova visione dello sviluppo della città di Fiume recita: Fiume 2030 - una città intelligente, aperta e resiliente.

All’inizio del nuovo decennio, le città si trovano ad affrontare opportunità di sviluppo e pianificazione senza precedenti, ma anche sfide fino ad ora sconosciute. Viviamo in un tempo in cui non possiamo prevedere con certezza le possibilità tecnologiche, né le sfide climatiche, demografiche e sanitarie che ci attendono tra 10 anni. Tutti vogliono che Fiume sia una città pronta, aperta, adattabile e resiliente di fronte ai cambiamenti e alle sfide che l’attendono.

Nella transizione dall’era industriale a quella digitale, Fiume ha dimostrato di avere la forza di essere creativa, adattarsi e trovare nuove destinazioni d’uso per i suoi vecchi spazi, la sua innovazione, creatività, multiculturalismo e tradizione industriale.

Nel processo di pianificazione strategica, la visione di Fiume per i prossimi 10 anni viene sviluppata come base per tutti gli altri documenti di pianificazione che vengono preparati secondo le linee guida europee e nazionali.

La nuova visione dello sviluppo della città di Fiume recita:

Fiume 2030 – una città intelligente, aperta e resiliente

I principi fondamentali dello sviluppo della città costituiscono la base della nuova visione e rappresentano il punto di partenza dell’amministrazione cittadina nei suoi sforzi per mantenere la posizione di Fiume come città intelligente nel prossimo periodo e rafforzarla ulteriormente e allo stesso tempo, il suo sviluppo si basa sull’apertura alla comunità e sulla resilienza della città alle sfide climatiche, economiche, demografiche e di altro tipo che affronterà nel prossimo periodo.

Obiettivo strategico

Obiettivo strategico 1. Vivere a Fiume nel 2030: una città della diversità, in cui un’elevata qualità della vita nasce dalla cooperazione tra l’amministrazione cittadina intelligente e i residenti impegnati
Obiettivi specifici 1.1.Educazione in funzione della qualità della vita e rafforzamento dell’economia
1.2. Una città sana, attiva e socialmente sensibile attraente per la vita
1.3. La capitale della cultura anche dopo il 2020
1.4. Cooperazione tra l’amministrazione intelligente e cittadini impegnati (H)

 

Obiettivo strategico 2. Lavorare a Fiume 2030: città universitaria per una nuova era, dove le tecnologie avanzate e l’industria creativa arricchiscono il suo patrimonio industriale
Obiettivi specifici 2.1.Economia competitiva e porto nel periodo delle nuove industrie (H)
2.2. Fiume innovativa: incoraggiare la ricerca e le industrie basate sulla conoscenza (H)
2.3. Città delle soluzioni sostenibili e innovative nel turismo (H)

 

Obiettivo strategico 3. Collegare Fiume 2030: hub di trasporto multimodale con un sostenibile ed efficiente sistema di trasporto
Obiettivi specifici 3.1. Fiume collegata al mondo e ai suoi dintorni
3.2. Trasporto pubblico pulito, efficiente ed economico in città (H)
3.3.Sviluppo del sistema di trasporto urbano e mobilità (H)
3.4. Sviluppo delle infrastrutture ICT in città (H)

 

Obiettivo strategico 4. Preservare Fiume 2030: una città intelligente, verde e pulita adatta alle esigenze di tutti i cittadini
Obiettivi specifici 4.1. Città che offre servizi comunali intelligenti e di qualità (H)
4.2. Città verde sul mare: lo spazio al servizio dei suoi cittadini
4.3. Città di gestione circolare delle risorse, collegata all’intera regione

Oltre a questi campi e obiettivi principali, è stato aggiunto l’obiettivo orizzontale “Fiume intelligente 2030: un hub regionale per l’Europa sud-orientale per lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni intelligenti nella gestione delle città e delle infrastrutture urbane”, che sarà raggiunto attraverso attività e misure in tutti e quattro gli obiettivi tematici,  implicando un approccio specifico, basato su tecnologia e soluzioni innovative.

Per tutti gli obiettivi strategici, sono state definite determinate misure, attività, ovvero progetti che devono essere avviati per raggiungere questi obiettivi.

.

 

Skip to content